COMUNICATI STAMPA | 2024

Rainbow Lake diventa la prima città in Canada a sottoscrivere l'appello per un Trattato Plant Based in risposta all'emergenza climatica

(Rainbow Lake, Alberta, Canada - 28 marzo 2024) - Rainbow Lake ha approvato il Trattato Plant Based, diventando la prima città canadese ad aderire all'iniziativa per affrontare le emissioni di gas a effetto serra prodotte dal sistema alimentare e attribuite alla deforestazione, uno dei fattori chiave dell'emergenza climatica. La proposta di trattato è sostenuta da 26 amministrazioni comunali di tutto il mondo, tra cui Los Angeles, Amsterdam ed Edimburgo.

In una mozione che approva il sito Trattato Plant Based, il Consiglio ha deciso di inserire il sito Trattato Plant Based nel proprio Piano d'azione per il clima. Il consiglio ha deciso di affiggere manifesti informativi nella comunità e di aumentare la produzione di frutta e verdura locale negli orti e nelle serre della comunità, visto che attualmente i prodotti non vengono venduti in città.

Contatti con i media:

File multimediali: https://drive.google.com/drive/folders/1d2MNeuNO68yh2SnxuC07iEhl42JRBB0J

Contatti con i media:

File multimediali: https://drive.google.com/drive/folders/1d2MNeuNO68yh2SnxuC07iEhl42JRBB0J

(Tarpon Springs, FL - 18 febbraio 2024) - Rainbow Lake ha approvato il sito Trattato Plant Based, diventando la prima città canadese ad aderire all'iniziativa per affrontare le emissioni di gas a effetto serra prodotte dal sistema alimentare e attribuite alla deforestazione, uno dei fattori chiave dell'emergenza climatica. La proposta di trattato è sostenuta da 26 amministrazioni comunali di tutto il mondo, tra cui Los Angeles, Amsterdam ed Edimburgo.

In una mozione che approva il sito Trattato Plant Based, il Consiglio ha deciso di inserire il sito Trattato Plant Based nel proprio Piano d'azione per il clima. Il consiglio ha deciso di affiggere manifesti informativi nella comunità e di aumentare la produzione di frutta e verdura locale negli orti e nelle serre della comunità, visto che attualmente i prodotti non vengono venduti in città.

In una dichiarazioneMark Kastiro, amministratore delegato ad interim, che ha presentato Trattato Plant Based alla municipalità, ha dichiarato: "La città di Rainbow Lake è una piccola città settentrionale ricca di risorse, impegnata a fare la differenza a livello globale. Abbiamo una serie di iniziative volte a ridurre la nostra impronta di carbonio, con l'obiettivo di essere neutrali rispetto alle emissioni entro il 2030. Tra le nostre attività geotermiche e iniziative come il sito Trattato Plant Based, il nostro obiettivo è diventare il tipo di comunità in cui le famiglie attente all'ambiente possono essere orgogliose di vivere".

Gereen Anderson, responsabile di Trattato Plant Based per il Canada, ha dichiarato: "Siamo entusiasti della prima approvazione canadese in una città dell'Alberta. Ho intenzione di visitare presto la città e di fornire informazioni su come passare a diete e politiche vegetali rispettose del clima".

Anita Krajnc, coordinatrice della campagna globale, ha dichiarato: "Ci congratuliamo con il consiglio comunale di Rainbow Lake per essere stata la prima città del Canada a firmare il sito Trattato Plant Based. Se una città dell'Alberta settentrionale può fare da apripista alla politica climatica, allora il resto delle città e dei paesi canadesi devono seguire l'esempio e agire sulla politica alimentare a base vegetale e sul cambiamento della dieta".

Nel 2023, gli incendi hanno costretto la città ad evacuare più di 2.000 ettari di foresta a sud della comunità.

Rainbow Lake, una remota cittadina dell'Alberta nordoccidentale che conta circa 700 abitanti, sta prendendo provvedimenti contro i combustibili fossili. Il paese si appresta a essere il primo in Canada a riscaldare ed alimentare la propria comunità utilizzando fonti di energia rinnovabili geotermiche. Rainbow Lake spera che la città sia interamente alimentata e riscaldata dall'energia geotermica entro il 2028. Il progetto sarà completato in tre fasi: un progetto pilota, la costruzione di un impianto geotermico e la progettazione e l'installazione dell'infrastruttura in tutta la città.

Gli attivisti per il clima chiedono ad altre città di seguire l'esempio di Rainbow Lake e di contribuire alla creazione di un movimento nazionale guidato dai consigli comunali che chiede il passaggio a diete più sane e sostenibili a base vegetale. Più di 1.000 consiglieri in tutto il mondo hanno firmato il sito Trattato Plant Based, compresi 33 consiglieri di 20 città del Canada.

Sfondo

Il Trattato Plant Based è modellato sul Trattato di non proliferazione dei combustibili fossili e si ispira ai trattati che hanno affrontato le minacce dell'esaurimento dello strato di ozono e delle armi nucleari. È stato approvato da 27 comuni in tutto il mondo, tra cui Los Angeles, Amsterdam ed Edimburgo.

Dal suo lancio nell'agosto 2021, l'iniziativa ha ricevuto il sostegno di 140.000 sostenitori individuali, 5 premi Nobel, scienziati dell'IPCC e più di 3.000 gruppi e aziende, tra cui Odd Burger e capitoli di Green Peace e Friends of the Earth.

Il sito Trattato Plant Based ha ottenuto l'appoggio di personalità di alto profilo, tra cui Chris Packham e Paul, Mary e Stella McCartney, che hanno rilasciato una dichiarazione scritta in cui invitano i politici a sostenere il Trattato sui prodotti a base vegetale. Hanno dichiarato: "Crediamo nella giustizia per gli animali, l'ambiente e le persone. Per questo sosteniamo il Trattato Plant Based e invitiamo i singoli e i governi a firmarlo".

Trattato Plant Based è stato presentato in...

Altro dal Centro stampa