Blog

Il trattato Plant Based parla con il fondatore di HappyCow Eric Brent

April 11, 2022  |  James O’Toole

Forse una delle prime risorse che i vegani, i vegetariani o anche i curiosi del cibo a base vegetale incontrano è HappyCow

 

Eric Brent, fondatore di HappyCow

HappyCow è stata fondata nel 1999 da Eric Brent come un servizio pubblico per aiutare i viaggiatori e le persone in tutto il mondo a trovare opzioni vegetali / vegane e cibo sano. Eric è un viaggiatore mondiale che ha visitato più di 50 paesi, quindi ha avuto un'esperienza di prima mano di quanto possa essere difficile trovare cibo vegano! Ha insegnato a se stesso l'html, ha pagato per il web hosting e Happy Cow è nato. 

Lo scopo di HappyCow è di rendere il cibo sano facile da trovare e più accessibile.

Più che una semplice guida ai ristoranti e ai negozi di alimenti naturali, HappyCow è un hub online in continua evoluzione che serve milioni di persone in tutto il mondo ogni mese. È diventato il punto di riferimento per i vegani e si è evoluto in molto più di una guida ai ristoranti, con ricette vegane, guide alle destinazioni di viaggio, articoli sulla salute e notizie di tendenza sulle piante. 

Siamo lieti di annunciare che abbiamo avuto l'opportunità di intervistare Eric Brent, fondatore e direttore di HappyCow. Speriamo che troviate l'intervista affascinante quanto noi!

James: Potresti parlare del tuo viaggio verso il veganismo?

Eric: In realtà sono cresciuto mangiando il peggior cibo immaginabile, odiavo le verdure, e fondamentalmente vivevo di fast food e cene surgelate. Andavo al college a Santa Cruz alla UCSC e un giorno alcuni amici mi hanno invitato a mangiare un hamburger vegano. Non sembrava allettante in quel momento, ma sono andato, e al primo morso ho capito da dove veniva il mio cibo e non ho più potuto mangiare carne. Ci volle circa un anno prima che smettessi di mangiare tutti i prodotti animali dopo aver viaggiato attraverso la Cina e aver incontrato degli insegnanti spirituali a Taiwan. Questo accadeva 30 anni fa, e lungo il viaggio ho scoperto che non c'era ragione per non essere vegani, che si tratti di diritti degli animali, etica, ambiente, spiritualità o salute.

James: Ci piacerebbe sentire un po' del tuo background e perché hai iniziato HappyCow?

Eric: Dopo la laurea ho viaggiato 15 anni senza sosta. Essendo vegano allora era super difficile trovare posti dove mangiare. Quando è nato internet, ho cercato chiunque altro facesse qualcosa del genere, ma alla fine ho capito che dovevo prendermela con me stesso perché nessun altro lo stava facendo. Anche se ho fatto un anno di informatica al college ed ero abbastanza esperto di computer, mi sono laureato in psicologia. Ho procrastinato per circa un anno ma alla fine mi sono insegnato l'HTML e ho iniziato a costruire il sito nel modo sbagliato mentre vivevo in India. Più tardi, un amico mi ha aiutato a renderlo più dinamico e ha migliorato la base del codice. Nel corso degli anni è stato completamente riscritto molte volte, e oggi stiamo ancora lavorando sodo per rendere la nostra app e il nostro sito web il meglio possibile.

James: Come possono gli utenti ottenere il massimo da HappyCow e dall'app HappyCow? Potresti condividere con noi alcune delle caratteristiche interessanti e come può aiutare le persone nella loro vita quotidiana?

Eric: Se stai cercando di trovare cibo vegano, abbiamo costruito HappyCow per renderlo senza sforzo, sia che si tratti di utilizzare i nostri filtri search per trovare ciò che hai voglia, o salvare i luoghi ai tuoi 'Preferiti' per creare la tua mappa alimentare personalizzata! Che tu sia in modalità di sopravvivenza all'estero o semplicemente alla ricerca delle nuove opzioni più calde vicino a te, HappyCow ti copre le spalle. Raccomandiamo di usare l'app dove possibile per la migliore esperienza. 

Poi, per le cose più divertenti, abbiamo introdotto il tuo proprio Feed per controllare il cibo vegano impressionante condiviso da persone che segui, più altre caratteristiche sociali che ti connettono facilmente con altri membri di Cowmunity (anche persone con cui condividi interessi)!

Se sei un'azienda, possedere e controllare la tua attività su HappyCow è la cosa migliore che tu possa fare: puoi trasmettere offerte speciali e nuovi menù ai nostri 2 milioni di Cowmunity e persino interagire con i tuoi clienti!

Il valore unico di HappyCow sta nella fiducia e nel contributo - la spina dorsale della nostra comunità. Un membro di Cowmunity alla ricerca di cibo a base vegetale trae vantaggio dalle recensioni e dalle foto di fiducia lasciate da un altro. I membri della comunità facilitano la vita degli altri condividendo le loro esperienze, e noi lavoriamo per rendere l'intero processo fluido, ottimale e divertente.

James: Sembra che ora ci siano molti più ristoranti vegani che aprono in tutto il mondo. Dove vedi la scena dei ristoranti a base vegetale?

Eric: Gli ultimi anni sono stati fantastici per le opzioni vegane. La maggior parte delle catene mainstream ora ha delle opzioni, ed è più facile che mai mangiare a base vegetale. Tutte queste opzioni rendono più difficile l'esistenza dei ristoranti vegani puri, perché alzano l'asticella e li fanno lavorare di più sui loro modelli di business. Personalmente scelgo di sostenerli rispetto ai posti 'veg-option' (come li chiamiamo su HappyCow), perché hanno davvero bisogno di ogni cliente. Speriamo che le catene di fast food abbiano più consumatori generici che sostengono le loro opzioni vegane (è già abbastanza popolare nella popolazione generale)! C'è ancora molta strada da fare, specialmente se sei bloccato in un aeroporto o fuori dalle grandi città, ma le opzioni a base vegetale hanno un enorme slancio e stanno davvero prendendo il sopravvento. Sono tempi eccitanti!

James: Le opzioni vegane sono aumentate enormemente negli ultimi anni. Quali regioni in particolare hanno visto la maggiore crescita?

Eric: In realtà abbiamo un grande articolo sul nostro sito web delle 10 migliori città vegane. Londra è decollata per essere uno dei primi posti vegani al mondo. Ma molte grandi città in Europa, Stati Uniti, Canada e Australia continuano a crescere esponenzialmente in termini di opzioni a base vegetale e di consapevolezza del veganismo.

James: Cosa pensi che stia guidando il cambiamento? È la consapevolezza ambientale, ragioni di salute, preoccupazioni etiche o una combinazione?

Eric: La fonte di tutta la crescita varia da paese a paese. Avere molte alternative di qualità a base vegetale alla carne, ai latticini e alle uova ha reso possibile tutto questo(come questo), dato che ora è più facile che mai cambiare questi articoli a base animale. Anche documentari come questo e gruppi di sostegno hanno giocato un ruolo enorme.

James: Hai mai immaginato il successo di HappyCow, e alla fine cosa speri di ottenere?

Eric: È incredibile vedere come le cose sono cresciute e a che punto siamo ora. Ho sempre lavorato su HappyCow giorno per giorno, migliorando organicamente dove possibile, senza molti obiettivi a lungo termine, ma recentemente abbiamo un sacco di membri del team ispirati e nuove risorse coinvolte, quindi le cose cresceranno più velocemente che mai nei mesi a venire. Diventerà non solo un posto per trovare opzioni vegane, ma la comunità per gli individui e le imprese consapevoli e una piattaforma dove possono connettersi tra loro.

James: Qual è il tuo piatto e ristorante preferito a base di piante?

Eric: Mi piace provare nuovi ristoranti, e specialmente i posti che sono innovativi e che presentano i piatti in modo bello, ma allo stesso tempo recentemente mi sono concentrato su opzioni più salutari. È davvero impossibile scegliere un solo posto, ma il mio tipo di cucina preferito è il cibo thailandese. A Los Angeles la mia prima scelta per il thailandese sarebbe probabilmente Satdha a Santa Monica.

James: C'è una città che spicca nel mondo per la quantità di ristoranti vegani e opzioni?

Eric: Come detto, Londra è incredibile, ma i miei preferiti sono Varsavia, Berlino e SriThanu in Thailandia.

James: HappyCow va al di là degli elenchi dei ristoranti, quali tipi di affari può la gente search per il sito web e l'app?

Eric: Oltre ai ristoranti, abbiamo sempre elencato i negozi di cibo salutare e i negozi vegani, ma ora elenchiamo anche molti altri tipi di attività come catering, panetterie, caffetterie, venditori di bancarelle di cibo al mercato, e anche professionisti / medici vegani.

James O'Toole is a director of communications covering media relations, petitions, newsletters and celebrity activism. Previously James worked in the finance industry as a stockbroker and wrote market commentary.

James O'Toole è un direttore delle comunicazioni che si occupa di relazioni con i media, petizioni, newsletter e attivismo delle celebrità. In precedenza James ha lavorato nell'industria finanziaria come agente di cambio e ha scritto commenti di mercato.

Più dal blog